EMANUELA CANEPA | L’animale femmina

venerdì 5 Aprile ore 20.45 | Chiuppano (VI) Casa Colere | ingresso libero

Lo sguardo su una madre di un piccolo paesino del sud, intenta a stirare i panni, accorta al giudizio esterno. Una studentessa di medicina fuori corso che da quel giudizio è scappata via, a Padova. E in questa città si trova ben presto intrappolata in ciò che all’inizio profumava di indipendenza e di riuscita. La sua trappola è l’avvocato Lepore, un uomo cinico, misogino, dietro cui si cela un segreto, fonte dello stesso cambiamento di Rosita, la protagonista. Come lame affilate, le frasi della Canepa riescono a descrivere una comune vita di donna, all’apparenza semplice, ma in costante lotta per l’affermazione dell’istinto femminile. Un processo lungo, a tratti pericoloso, ma che solo l’animale femmina ha il coraggio di affrontare. Premio Calvino 2017.

Torna al programma festival 2019
Luoghi