TITINO CARRARA | La terra della mia anima

sabato 30 Marzo ore 20.45 | Chiuppano (VI) Auditorium | intero € 10,00 ridotto € 5,00

TITINO CARRARA in LA TERRA DELLA MIA ANIMA di Massimo Carlotto, Laura Curino e Titino Carrara, musiche di Maurizio Camardi.

Titino Carrara è di nuovo in scena per raccontare la storia di Beniamino Rossini, gentiluomo di malavita, l’amico che Massimo Carlotto ha trasformato in uno dei protagonisti della serie l’Alligatore. Storia di contrabbando e rapine, amicizie e amori, tradimenti e passioni politiche. Dura, perché la vita del criminale è dura. Divertente, perché Beniamino Rossini è uomo di estro e coraggio. Commovente, perché la vita non sempre mantiene ciò che promette. I criminali non lasciano testimonianze scritte, ma le storie che vivono non possono essere disperse: anche la malavita ha una memoria. E ce l’ha anche Titino Carrara, che non lascia morire le storie nel silenzio.

Titino Carrara attore, regista e drammaturgo, socio fondatore nel 1975 della compagnia “La Piccionaia” di Vicenza, rappresenta la decima generazione dell’antica famiglia d’arte dei Carrara. Fin da bambino frequenta quotidianamente il palcoscenico, in un continuo alternarsi di spettacoli e personaggi che lo porta a familiarizzare con tutti i ruoli del teatro. Nel 2006 inizia un percorso di attore solista con Strada Carrara e La terra della mia anima di Massimo Carlotto. Nel 2013 fonda la “Compagnia Pipa e Pece” per ricreare e ritrovare quell’alchimia tra palcoscenico e platea che affonda le sue radici nella tradizione dei Carri di Tespi.

Torna al programma festival 2019
Info biglietti

Luoghi